Site image
Site image

RIVISITAZIONE AMBIENTALE

Monte Vidon Corrado, Centro Studi Osvaldo Licini
Rivisitazione ambientale
Reportage fotografico di Alfredo Cifani
realizzato nell'abitazione di Osvaldo Licini
e pubblicato in volume dal titolo omonimo
10 luglio 2009

 

Iniziativa a Monte Vidon Corrado a favore di un intervento di recupero sulla casa di Osvaldo Licini. La presentazione venerdì 10 luglio alle ore 17.30 presso il Centro Studi Osvaldo Licini del volume fotografico di Alfredo Cifani “Osvaldo Licini: rivisitazione ambientale” ha costituito un’occasione per lanciare un appello sulla necessità di intervenire al più presto per salvaguardare un bene storico-artistico di primaria importanza. La casa è stata chiusa con ordinanza del sindaco Scorolli dopo il sisma dell’Aquila dello scorso aprile e versa in condizioni veramente preoccupanti. Hanno partecipato l’assessore alla cultura della Provincia di Fermo Giuseppe Buondonno, l’assessore al bilancio del comune di Fermo Elvazio Capriotti, l’architetto Paola Mazzotti, dirigente dei programmi di recupero dei beni culturali, il sindaco di Monte Vidon Corrado Andrea Scorolli, la direttrice del Centro Studi Osvaldo Licini Daniela Simoni e l’autore. Nel libro Alfredo Cifani ha raccolto una serie di fotografie della casa di Licini colta in un momento particolare, irripetibile, quello di passaggio in cui la dimora era ancora nella sua dimensione privata, con la sedimentazione di oggetti, polvere, ragnatele, a cinquant’anni dalla morte dell’artista, prima che questa venisse ripulita in vista di visite guidate e della mostra del Cinquantenario .
Nelle immagini si percepisce tutta la forza evocativa che le cose appartenute ad uno spirito alto come Licini conservano, ci raccontano la sua personalità complessa, quella di un uomo vissuto in un paesino, immerso nella natura, ma con una dimensione intellettuale di ampio respiro.